Serie A1

Al PalaTagliate arriva l’ambizioso Geas Sesto San Giovanni

Domani sabato 10 novembre palla a 2 alle ore 20.30 il PalaTagliate tornerà a vestirsi di biancorosso per la sesta giornata di Sorbino Cup 2018/2019.
A portare visita sarà il Geas Sesto San Giovanni, neopromossa dalle dichiarate ambizioni di medio-alta classifica.
Le lombarde dopo un inizio complesso paiono aver trovato la giusta amalgama, a testimoniarlo le due vittorie consecutive contro Empoli e San Martino di Lupari.
La formazione di coach Zanotti può contare su un terzetto di straniere ben assortito dove Williams e Loyd (sarà però assente al PalaTagliate) sono chiamate a garantire punti e fisicità nei ruoli di guardia e ala piccola e Brunner (ex Torino) presenza a rimbalzo.
Anche le italiane garantiscono il giusto equilibrio tra fisicità, tecnica e pericolosità offensiva.
Sotto canestro le lombarde presentano un duo di ex lucchesi, Nicolodi e Ercoli, nei ruoli di play/guardia Arturi, Galbiati ma sopratutto la baby Panzera, classe 2002, in quintetto nell’ultimo match dove ha contribuito alla vittoria contro le Lupe con 15 punti e un ottimo 23 di valutazione complessiva.
A presentare la partita il vice coach del Basket Le Mura, Michele Staccini “Sarà una partita difficile, loro vengono da due gare vinte piuttosto nettamente, l’ultima addirittura senza una straniera. Noi vogliamo metterci alle spalle la sconfitta di Ragusa, le ragazze si sono allenate sodo per farsi trovare pronte. La chiave del successo potrebbe essere il controllo del ritmo, il Geas giocando con ampie rotazioni predilige un gioco offensivo basato anche sul contropiede, dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo alla partita limitando principalmente le palle perse e gestendo bene la pressione che proveranno a mettere sulla palla.”