Serie A1

Colpo in casa Le Mura: Bashaara Graves in biancorosso

Centimetri e muscoli a disposizione di coach Serventi.
È ufficiale l’arrivo di Bashaara Graves al Basket Le Mura, l’ala pivot americana giunge a Lucca dopo una stagione iniziata in Korea con le Stars di Seoul e terminata in Israele nelle file del Maccabi Ramat, finalista del campionato, dove chiude con 12,9 punti 9,4 rimbalzi e quasi il 60% dal campo.
Bashaara nasce a Clarksville (Tennessee) il 17 marzo 1994, si forma cestisticamente proprio all’università del Tennessee dove colleziona cifre importanti (10,9 punti 7,5 rimbalzi e 1,5 assist di media nelle 4 stagioni passate al college, col 52,4% dal campo ed il 71,6% ai tiri liberi) attirando le attenzioni della Wnba.
Viene scelta con la chiamata numero 22 dalle Minnesota Lynx, finalista Wnba nel 2016, dove però paga l’apprendistato tra le professioniste giocando solo 3,4 minuti a gara in 12 apparizioni.
L’anno successivo passa a Chicago, aumentando il suo minutaggio a 9,2 minuti a partita, chiudendo la stagione con le Sky a 2,6 punti e 2,3 rimbalzi a partita.
Graves è un’ala pivot di 188 centimetri, predilige il gioco interno ma è capace di realizzare anche dalla media distanza, tra le sue prerogative principali il lavoro difensivo ed un’ottima predisposizione sia a rimbalzo difensivo che offensivo.