Serie A1

Come sta nascendo la Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca versione 2019-2020

Procede a passo spedito la costruzione del Basket Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca affidato, dalla stagione 2019-2020, alla guida di Francesco Iurlaro. Per il club biancorosso, giunto al decimo campionato consecutivo in A1, si tratta dell’inizio di un nuovo ciclo affidato ad un coach, legato da un contratto biennale, che ha dimostrato di saper lavorare egregiamente con le giovani, come dimostrato nella sua esperienza sulla panchina dell’Under 18 italiana. Il cocktail tra giocatrici esperte e interessanti promesse cestistiche italiane rappresenterà la “portata” principale del torneo che scatterà nel weekend del 5-6 ottobre con l’Opening Day in quel di Chianciano Terme. Francesco Iurlaro, classe 1981, ha iniziato ad allenare a 22 anni, maturando già diverse esperienze. Le tappe principali della sua carriera lo hanno visto protagonista a Borgotaro (promozione dalla B1 alla A2), a Marghera (A2 per tre stagioni con il raggiungimento della finale di Coppa Italia), a Parma in A1, a Ferrara in A2, alla Reyer Venezia (A1) dove è stato assistant coach di Andrea Liberalotto, fino all’ultima stagione dove ha raggiunto i play-off di A2 con la Delser Udine.

Sempre nella città friulana, come ricordato in precedenza, il coach brindisino ha guidato l’Under 19 femminile italiana negli Europei di categoria nell’estate 2018. Confermato nel ruolo di assistant coach Michele Staccini, protagonista della brillante stagione dell’Under 16 del Basket Le Mura Spring, culminata con il titolo regionale. Per quanto concerne il roster biancorosso, il primo tassello è stato apposto con la conferma di Ashley Ravelli. Il mosaico del Basket Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca che verrà ha preso sempre più forma con l’ufficialità delle tre nuove straniere. Per Batabe Zempare, impegnata nella massima serie francese nella stagione 2018-2019, si tratta di un ritorno in A1 dopo la positiva esperienza con la maglia di Vigarano. Giocatrice d’area, ottimo difensore ed eccellente rimbalzista, la cestita ghanese-americana rappresenta un colpo di sicura affidabilità.

Prima esperienza in Italia, invece, per Chucky Jeffery e Ivana Jakubcova. La guardia tiratrice statunitense, con presenze in WNBA con la maglia dei New York Liberty, ha sposato il progetto Le Mura Lucca con entusiasmo dopo l’avventura in Slovacchia, conclusa con la doppietta coppa nazionale e campionato con Ruzomberok. La cestista classe 1991, inoltre, ha calcato anche i parquet dell’Eurocup, portando con sé un notevole bagaglio di esperienza che si rivelerà utile per la crescita delle compagnie più giovani. Anche Jakubcova, centro di 1,98 cm, arriva dalla prima divisione slovacca. Il Piestanske Cajky è stata l’ultima tappa di questa classe 1994, da alcune stagioni stabilmente nel giro della nazionale del suo paese, con cui peraltro ha preso parte agli Europei 2017. Ivana Jakubcova, cresciuta cestisticamente nelle università a stelle e strisci di Kentucky e Usc, abbina al suo fisico anche una certa rapidità in progressione e un buon tiro da tre.

A questi primi tre innesti, il Basket Gesam Gas e Luce Le Mura augura di raggiungere i traguardi prefissati con la casacca biancorossa. Gli uomini mercato stanno lavorando incessantemente per completare il roster per questa intrigante stagione; i prossimi volti nuovi, comunque, saranno annunciati tra pochi giorni.