Serie A1

Le Mura a Vigarano in cerca di riscatto

Domenica 28 ottobre la Gesam Gas & Luce è chiamata a rifarsi dopo la cocente sconfitta in overtime contro Broni sul parquet della Meccanica Nova Vigarano.
Le emiliane al contrario delle biancorosse giungono all’impegno della quarta giornata di Serie A1 forti della bella prova sul campo del Geas Sesto San Giovanni.
Una vittoria importante per la formazione di coach Andreoli che dà fiducia ad una società che ha deciso di puntare su un gruppo molto giovane. Il quintetto è composto dalle americane Fitzgerald e Bolden, Bocchetti, Miccoli e Rakova ed ha, per dare un’idea, un’età media di nemmeno 24 anni, ma ad abbassare ulteriormente la media è la panchina, che ad eccezione di Fabbri, classe ’85, vede un nutrito gruppo di new millenians dove Gilli, Nativi e Natali (tutte classe 2002) sono le più utilizzate.
Spensieratezza, entusiasmo e talento sono le armi della Meccanica Nova Vigarano dove la playmaker Fitzgerald tira le fila di un attacco che nell’ultimo turno di campionato è riuscito a mettere a referto 83 punti in trasferta.
A presentare l’incontro è il vice-coach del Basket Le Mura, Michele Staccini: “Prima di tutto da parte nostra c’è tanta voglia di riscatto per dimenticare le ultime due gare, soprattutto quella di domenica scorsa. In settimana abbiamo lavorato sulle cose che non sono andate bene contro Broni. Affrontiamo un avversario insidioso che viene dalla bella affermazione sul campo del Geas, una squadra giovane con grande entusiasmo, dovremo essere bravi a controllare il ritmo e fare una buona prestazione soprattutto sul piano difensivo”.
Staccini parla anche delle americane di Vigarano: “Fitzerald è il loro maggiore terminale offensivo, è molto brava a creare sia per se stessa che per le compagne, ma non è solo lei l’attacco, anche Bolden ha un buon atletismo e ha punti nelle mani. Le italiane in questo contesto sono brave a farsi trovare pronte sugli scarichi, ad esempio Bocchetti è stata letale nell’ultimo turno di campionato. Ovviamente avremo un occhio di riguardo per Fitzgerald ma dovremo essere bravi a non tralasciare neanche le altre”.
Palla a due come di consueto alle ore 18.00 di domenica 28 ottobre.