Serie A1

Lucca prova il colpaccio alle Final 8 di San Martino

Esordio quasi proibitivo per la Gesam Gas & Luce nelle Final 8 di San Martino di Lupari.
Le biancorosse, venerdì 1 marzo alle ore 16.15, sono chiamate a provare il colpo a sorpresa contro la Famila Wuber Schio, detentrice del trofeo e favorita anche quest’anno alla vittoria finale.
Come due settimane fa, quando le orange hanno sbancato il PalaTagliate nel match di ritorno di Sorbino Cup, per il coaching staff lucchese ci sarà da fare i conti col rebus straniere.
Le venete possono contare su ben 5 straniere e visto l’impegno ravvicinato (3 turni in 3 giorni per provare a vincere la coppa Italia) ci sarà un avvicendamento quasi forzato tra le giocatrici, tutte di altissimo profilo.
Nell’ultima gara a sedere in tribuna furono Lisec e Quigley con Lavender, Gruda e Gemelos in campo, ma non è detto che sarà così anche venerdì, come pare improbabile che Olbis e Filippi (in campo nell’ultima partita di campionato) non siano della partita.
Insomma salvo sorprese saranno tutte a disposizione le giocatrici di coach Vincent, comprese le ex lucchesi Dotto, Crippa e Battisodo.
A presentare la gara il vice coach Michele Staccini “Il tabellone ci mette subito davanti la favorita numero uno e probabilmente anche quella che sta esprimendo la migliore pallacanestro del torneo, per questo sarà molto impegnativo confrontarci con loro. Noi veniamo da una buona prova contro Venezia dove le ragazze hanno lottato per tutti i 40 minuti, vogliamo dare continuità a quella prestazione e provare a mettere in difficoltà anche Schio. Rispetto alla gara del PalaTagliate dobbiamo migliorare alcuni aspetti, ci abbiamo lavorato in settimana, e dobbiamo fare uno sforzo ulteriore sul piano difensivo contro la loro grande fisicità. Non sarà facile perché Treffers non è nelle migliori condizioni.”