Serie A1

Opening Day, il Gesam Gas & Luce Lucca cede il passo alla corazzata Passalacqua Ragusa 54-73

L’ultima partita in programma nella giornata inaugurale dell’Opening Day edizione 2019 porta in
dote i primi due punti stagionali alla Passalacqua Ragusa, la principale anti-Schio, contro il Gesam
Gas e Luce Le Mura Lucca. A far pendere la bilancia dalla parte delle biancoverdi sono state le
prestazioni sfornate nel secondo quarto dalle lunghe Ibekwe e Walker, autrici rispettivamente di
14 e 18 punti, che hanno sancito il parziale, poi decisivo, di 19-2.La grande intensità difensiva delle
biancoverdi e il comprensibile scotto da pagare per il fatto che le biancorosse siano tra gli organici
più giovani della massima serie nazionale hanno contribuito al punteggio finale con Lucca che,
comunque, non ha mai smesso di lottare anche a risultato compromesso. Minuti utili per la
crescita di questo gruppo con tante interpreti al primo approccio con la massima serie nazionale.
Biancorosse che si erano rese protagoniste di un primo quarto giocato alla pari della Passalacqua
che, sebbene fosse priva di Hamby, può contare su di un roster di qualità e profondo. Recupido,
premiato proprio qui a Chianciano Terme come coach dell’anno della scorsa stagione, lancia nel
quintetto Soli, Romeo, Ibekwe, Walker e Nicolodi, una delle tre ex di serata assieme a Valentina
Gatti e Consolini. Iurlaro risponde con Bonasia, capitan Ravelli, Jeffery, Jakubcova e Zempare.
Prima della partita è stato osservato, così come lo sarà per tutto questo turno d’esordio, un
minuto di raccoglimento in memoria di Sveva Piattelli, bimba triestina di otto anni scomparsa
lunedì scorso a causa di una brutta malattia. La partenza lanciata di Ragusa, 7-0 con Walker e
Ibekwe subito sugli scudi, viene rintuzzata da Lucca che torna sotto nel punteggio grazie a cinque
punti di Ravelli. Gesam che difende egregiamente e con quella intensità necessaria per correre in
campo aperto nella metà campo avversaria. Diverse le rubate di Jeffrey, top scorer di Le Mura con
12 punti in coabitazione con Zempare. Primo quarto che si chiude sul 18-14 in favore della
Passalacqua con Ravelli già caricata di due falli. La svolta della gara, come detto, arriva a metà del
secondo quarto. Lucca continua a correre bene sul parquet ma Ragusa alza i giri della propria
intensità difensiva e le triple della scatenate Ibekwe e Ashley Walker (16 punti messi a referto nel
primo tempo), apparse già dentro gli automatismi siciliani, che segnano l’allungo spacca partita.
Nel terzo periodo Lucca, che perde per cinque falli Ravelli, si scrolla di dosso il timore reverenziale
palesato nel quarto precedente e lotta contro le vincitrici della Coppa Italia che non mollano di un

centimetro. Una migliore circolazione della sfera permette alle biancorosse di innescare
interessanti trame. Tra le giovani da segnalare il dinamismo di Smorto. Nel quarto finale, con il
risultato non più in bilico, i due allenatori usano largamente le loro rotazioni con la Gesam che
riduce ulteriormente il passivo. Tempo tre giorni e per il Basket Le Mura sarà di nuovo campionato
con la trasferta di Broni. Palla a due fissata per le 20.30 di mercoledì 9 ottobre

Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca: Zempare 12, Jakubcova 4, Jeffery 12, Ravelli 5, Bonasia 2,
Pastrello 2, Vitari ne, Madera 3, Orsili 8 e Smorto 6 Allenatore: Iurlaro

Passalacqua Ragusa: Nicolodi 8, Ibekwe 14, Soli, Romeo 5, Walker 18, Consolini 8, Valentina Gatti
7, Kacerik 8, Stroscio 3 e Laura Gatti 2 Allenatore: Recupido

Parziali: (14-18, 16-37 e 33-56)

Arbitri: Maschietto e Nuara di Treviso, Bandinelli di Treviso

Note: uscita per cinque falli Ravelli al 4’54’’ del terzo quarto