Giovanile
Serie A1

Presentazione Le Mura “Vi vogliamo così”

Doveva essere proprio così: una grande festa biancorossa.
La presentazione evento al PalaTagliate organizzata in collaborazione col quotidiano La Nazione non ha deluso le aspettative dimostrando ancora una volta la bontà di un detto antico ma sempre di grande attualità che recita “L’unione fa la forza”.
In questa occasione l’unione è stata davvero forte e non ha riguardato solo il Basket Le Mura e il primo giornale cittadino ma anche il settore giovanile del Le Mura Spring che ha partecipato in massa rendendo la serata per molti aspetti magica.
La serata è stata presentata con garbo e competenza da Cristiano Consorti che intervallando saluti istituzionali e dei responsabili delle due società ha fatto sfilare sul parquet del PalaTagliate tutte le formazioni giovanili e la prima squadra di coach Serventi.
Erano state annunciate un po’ di sorprese e certo quelle non sono mancate.
Prima di tutto sono stati ufficializzati i numeri di maglia che le ragazze del roster vestiranno nella prossima stagione (1 Vaughn, 4 Orazzo, 5 Gatti, 8 Reggiani, 10 Ngo Ndjock, 12 Graves, 13 Carrara, 14 Ravelli, 18 Salvestrini, 21 Treffers), poi i tifosi hanno trovato al loro arrivo una copia omaggio del quotidiano La Nazione con ben 4 pagine speciali sul mondo biancorosso.
C’è stato spazio anche per presentare la nuova divisa di gara della Gesam Gas & Luce che quest’anno sarà ancora più lucchese grazie ad una trama che si ispira ai baluardi delle mura ma soprattutto ad una torre Guinigi stilizzata che farà bella mostra sopra e sotto il numero di maglia.
Ma il vero colpo di scena, inaspettato anche agli organizzatori è stato l’arrivo a sorpresa di Monique Ngo Ndjock che rimasta attardata in autostrada di ritorno da una visita concordata con la Società ha fatto il suo ingresso in campo con tanto di corsa dal parcheggio.
Un momento divertente anche per il pubblico che testimonia, se ce ne fosse stato bisogno, della voglia delle ragazze di coach Serventi di essere presenti a tutti i costi.
Dopo le foto di rito, davvero di grande impatto quest’anno, la Società ha regalato al pubblico alcuni suoi gadget e annunciato che nelle prossime settimane sarà organizzata un’asta per due divise storiche complete (Maglia e calzoncini) del Basket Le Mura che andranno al tifoso che avrà dimostrato con la sua offerta il maggiore attaccamento ai colori biancorossi.