Giovanile

Serie B: corsara a Siena allo scadere.

10° giornata campionato di Serie B
Costone Siena vs Ruosh Le Mura Spring 54 a 55
(parziali 13/9 – 13/15 – 18/19 – 10/12))
Tabellini:
Costone Siena: Nardi 3, Rossini, Oliva 9, Renzoni 4, Guastaferro, Barbucci 9, Dragoni 20, Gallerini, Bozzi 9, Farinetti, Betti, Ferrini.
All. Petreni.
Ruosh Le Mura Spring: Nerini 9, Maffei 4, Petri 8, Gaeta 2, Doda, Razza 5, Benicchi 22, Bonciolini G. 5, Pacini L. ne, Bonciolini A. ne, Masini.
All Giuseppe Piazza, Vice All Andreoli Luca. Preparatore Fisico Sciandra.

Due punti pesanti quelli incamerati dalle biancorosse lucchesi sull’ostico campo di Siena al termine di una partita tirata fino alla fine.
Si parte con le senesi più pronte sulle ripartenze che, con alcuni contropiedi ficcanti, prendono un po’ di margine.
Dragoni (4), Oliva, Bozzi e Nardi (3) vanno a segno per le senesi che provano a scappare. Petri, Nerini, Gaeta (2) e Benicchi (3) per la Spring cercano di ricucire. Si chiude il primo tempino sul +4 per Siena (13/9).
Nel secondo quarto Lucca prova subito a rientrare, ma Siena reagisce. Le padrone di casa conquistano quasi tutti i rimbalzi e riscono a scavare un piccolo solco con Barbucci (7), Renzoni (4) che a 2 minuti dalla fine del parziale è +10.
Le Mura Spring non ci sta e con tanto orgoglio in un minuto e mezzo con Benicchi (6), Nerini (4), Razza (3) e Maffei (2) riesce a rientrare andando negli spogliatoi sul -2 (26 a 24) e con la partita pienamente aperta.
Il terzo è battaglia, si gioca a viso aperto e si segna di più.
Per Siena Dragoni (10) è una spina nel fianco sotto canestro e Renzoni (6) trova una bomba spezza gambe.
Ma dall’altra parte c’è una Benicchi (11) ispirata che con Petri (4), Razza (2), Bonciolini G.(2) spinge Lucca più vicina al Costone.
Il 3° periodo si chiude con Siena sopra 1 punto e tutto è da giocare.
Il 4° quarto è un’altelena di emozioni. Sponda bianconera Bozzi (6) trova due bombe, Nerini (3) risponde con una tripla da par suo. Dragoni (4) prova ancora a spingere la sua squadra, ma Lucca risponde ancora con Benicchi (2) e Petri (2).
Mancano una manciata di secondi alla fine con Siena sopra di 1, ma Lucca con Maffei (2) autrice di un azione caparbia riesce a portare davanti Lucca sul +1. Le senesi chiedo il timeout a 11 secondi dal termine. Coach Petreni, provano a impostare il  gioco d’attacco ma Lucca
resiste e porta a casa una vittoria sofferta e preziosa che conferma al secondo posto (e una partita in meno) le lucchesi.

Prossimo impegno Lunedì 23/12 alle 19,30  a Lucca contro la corrazzata Ghezzano per una gara pre-Natalizia con il botto.